Il Team dell’università di Pavia e del Policlinico S. Matteo propongono una classificazione degli sport in base al loro impatto sul mal di schiena, diventato il maggior problema mondiale di salute.

Oltre l’84% delle persone lamenta nel corso della propria vita almeno un episodio di mal di schiena.

Quante volte il medico vi ha detto “faccia un po’ di attività fisica”, “vada a nuotare”, “se praticherà questa attività due volte a settimana il mal di schiena sarà solo un brutto ricordo”?

Spesso però l’attività fisica o lo sport viene consigliato ai pazienti non prestando la giusta attenzione alle loro attitudini e disponibilità, e ancora più spesso, a prescindere, il consiglio di svolgere attività sportiva, non viene seguito dai pazienti.

Se per ogni sport si effettua un’attenta analisi anatomo-funzionale del gesto e si considerano tempi e metodologia, è possibile stilare una tabella che, se pur non derivata dalle evidenze scientifiche, potrebbe essere di supporto nella scelta dell’attività per questi pazienti;Da qui la tabella che è stata proposta.

E’ fondamentale comunque ribadire che l’anamnesi e la valutazione del medico, abbinate alle preferenze del paziente, sono indispensabili basi di partenza da cui partire per la scelta dell’attività e che, nessun tipo di disciplina o attività del tempo libero va scartata a priori.

Kiron viene in supporto a questa diffusa patologia con la crema Eetedis, un balsamo anti-infiammatorio completamente naturale. La sua formulazione a base di oli essenziali, salicilati naturali e Artiglio del Diavolo è stata ideata per favorire il recupero della muscolatura dolorante e contratta. L’Artiglio del Diavolo è una pianta originaria dell’Africa che è nota per le sue indiscusse proprietà anti-reumatiche e anti-infiammatorie, paragonabili a quella degli anti-infiammatori di sintesi. L’azione anti-infiammatoria è potenziata in Eetedis dalla presenza dell’Arnica Montana (anti-infiammatorio naturale).

Tra gli oli essenziali presenti in Eetedis spicca l’Echinacea Pallida, un fitoestratto di particolare interesse ed efficacia, noto per le sue proprietà cicatrizzanti, anti-infiammatorie, riepitelizzanti, antisettiche e decongestionanti.

QUANDO USARLO:
Su muscolatura dolorante e contratta (contusione, stiramento, contrattura, ecc.)
Su zone muscolari e articolari doloranti in abbinamento all’Argea (per esempio impacco di Argea durante la notte e applicazione di Eetedis più volte durante le ore diurne). Su tutte quelle zone doloranti e traumatizzate dove l’applicazione dell’impacco di Argea può risultare più difficoltoso (collo, schiena, spalla).
MODALITA’ D’USO:
Applicare il balsamo direttamente sulla cute, massaggiando fino a completo assorbimento.