La cartilagine articolare è un tessuto elastico dotato di notevole resistenza alla pressione e alla trazione, la sua funzione è quella di ammortizzare e permettere il rapporto dei capi articolari senza che essi vengano danneggiati.

La condropatia rotulea (condromalacia) è una delle più popolari patologie cartilaginee ,  ovvero l’infiammazione del tessuto cartilagineo posto dietro la rotula e il suo susseguente consumo.

Le cause principali sono sicuramente le sollecitazioni continue a carico dell’articolazione in questione, è per questo che gli sportivi spesso ne soffrono.

La condropatia rotulea in genere è asintomatica ma, nei casi più gravi, può portare a dolori localizzati attorno alla rotula e gonfiore.

Le terapie per la cura di questa patologia sono molteplici e proporzionali alla sua gravità, in genere è consigliato riposo e sedute di allenamento personalizzate, in alcuni casi è necessario intervenire con la chirurgia.

È possibile prevenire l’insorgere di questa disfunzione, per esempio, assumendo integratori a base di Glucosamina e Condroitinsolfato, nutrienti della cartilagine e del liquido sinoviale, come Poseidon di Kiron, che non solo aiutano a rigenerare il tessuto usurato ma hanno, soprattutto, la funzione di salvaguardia.