Nato a Mesagne (BR) il 15 febbraio 1984,

taekwondoka nella categoria + 80 kg, appartiene al Gruppo Sportivo dei Carabinieri.

È capitano della Nazionale italiana di taekwondo e ha ottenuto anche la qualifica di allenatore.

 

Dieci volte campione italiano

Oro alle Olimpiadi di Londra, 2012

Due Argenti (2001, 2009) e un Bronzo (2011) ai Campionati Mondiali

Oro (2010), Argento (2004) e due Bronzi (2005, 2012) ai campionati Europei

Oro (2010) e Argento (2008) ai Campionati Mondiali Militari

Oro alle Universiadi 2003

Oro in Coppa del Mondo 2002

Oro ai Campionati Mondiali Juniores 2000

Carlo si è avvicinato al taekwondo a soli quattro anni nella sua città natale grazie a suo padre che aveva iniziato a portarlo in palestra ed è cresciuto grazie alla guida del maestro Roberto Baglivo.

Dopo il successo delle olimpiadi di Londra, ora il suo obiettivo è quello di affrontare al massimo della forma le prove internazionali di qualificazione a Rio 2016.

Carlo è un grande appassionato di moto e calcio ed è tifoso in particolare di Valentino Rossi e del FC Inter.

Molto attivo e sempre con tanta voglia di fare, oltre allo sport ama i balli latino-americani, la moda e tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Da sempre ricco di entusiasmo e passione, Carlo ha dimostrato grande forza d`animo e perseveranza quando, in preparazione alle Olimpiadi, ha dovuto seguire una dieta molto dura per acquistare peso e muscoli in modo da rientrare nella categoria +80kg.

Leggi la Kiron intervista a Carlo Molfetta!