Allenarsi è importante, ma ancora più importante è essere certi di aver conferito al fisico tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Gli aminoacidi ramificati costituiscono l’unità fondamentale delle fibre muscolari e, per questa ragione, la loro assunzione favorisce la rigenerazione muscolare e il recupero energetico. Vediamo gli usi più frequenti degli aminoacidi ramificati durante gli allenamenti.

  • Uso ergogenico di substrato energetico: sta a significare che le catene di amminoacidi ramificati hanno una funzione di deposito energetico. L’uso di eventuali integratori è da effettuarsi prima dell’attività fisica.
  • Uso anticatabolico: implica l’assunzione degli aminoacidi durante l’allenamento e impedisce la disgregazione delle proteine che compongono il tessuto muscolare, evitando, quindi, che il processo energetico se ne avvalga. In questo modo si riducono anche i danni muscolari.
  • Uso defaticante: previsto durante e dopo l’attività fisica, ha lo scopo di alleviare il senso di stanchezza e fatica.
  • Uso rigenerante: previsto dopo l’attività fisica, ha lo scopo di favorire la rigenerazione dei tessuti e il loro accrescimento.

 

Abbiamo dimostrazioni scientifiche che l’ossidazione degli aminoacidi ramificati a scopo energetico comincia a verificarsi nell’organismo sin dai primi momenti di allenamento e si intensifica con il perdurare dell’attività fisica. Idealmente, l’ossidazione degli aminoacidi con funzione energetica si verifica maggiormente, quanto minore è la presenza di riserve energetiche (adipe e glicogeno tra tutte).

L’integrazione di aminoacidi ramificati da parte del corpo si verifica in maniera massiva quando l’attività fisica è di resistenza. In altre parole, più tempo passi ad allenarti, più frequentemente il tuo fisico ricorrerà all’ossidazione degli aminoacidi ramificati.

Va da sé che gli integratori di aminoacidi ramificati assumeranno più importanza, quanto più lunghe saranno le tue sessioni di allenamento.

Ancora, questo fenomeno di ossidazione degli aminoacidi ramificati si verifica con nuovi importanti picchi durante la prima fase di recupero. Data la loro essenziale funzione di sintesi delle proteine, gli aminoacidi ramificati sono molto importanti negli sport anaerobici e di potenza, ovvero quelli legati a consistenti sforzi muscolari e che comportano che il reintegro dell’energia avvenga grazie all’ossidazione degli aminoacidi.

A differenza degli sport anaerobici, gli sport aerobici, ovvero quelli che mantengono un apporto di ossigeno compatibile con l’intensità dello sforzo, comportano una minore ossidazione degli aminoacidi, dato che la funzione di recupero energetico avviene sfruttando l’ossidazione lipidica, senza interferire con le normali funzioni delle catene di aminoacidi.

In quest’ottica, è facile comprendere il ruolo che gli aminoacidi ramificati hanno nella costituzione della massa muscolare.

Il momento ideale per l’assunzione di integratori di aminoacidi ramificati è 30 minuti prima dell’esercizio fisico. Gli aminoacidi ramificati sono la definizione di un gruppo di tre catene di aminoacidi: la Leucina, l’Isoleucina e la Valina, per ciascuno di essi vi è una catena ramificata laterale. Questa struttura si ritrova nei tessuti muscolari e partecipa al processo di ossidazione quando il muscolo è affaticato.

Per questa ragione, assumerli in ragionevole anticipo, oltre ad aumentare la loro presenza nel sangue permette di salvaguardare le catene di aminoacidi dei muscoli, che sarebbero altrimenti le prime ad essere colpite.

Kiron ha ideato due prodotti che, utilizzati in modo combinato, consentono sia un recupero più veloce del benessere muscolare, sia il corretto apporto di aminoacidi ramificati necessari al recupero energetico prima, durante e dopo l’attività fisica. Grazie alla loro composizione, proteggono gli aminoacidi presenti nei muscoli dall’essere convertiti in energia, durante le sessioni di allenamento più intense. Parliamo di Triton e Argens!

Triton

Triton è un balsamo tonificante e idratante che concorre alle funzioni degli aminoacidi ramificati.

La sua formulazione prevede la presenza di Glucosamina, naturalmente presente nel corpo, responsabile del benessere muscolare e dell’idratazione. A questa, abbiamo affiancato numerosi olii essenziali, tra cui la betulla, in grado di stimolare il microcircolo e favorire l’azione drenante del massaggio.

Basta un’applicazione sul muscolo teso o affaticato, indipendentemente che si tratti dei risultati di un allenamento intenso o di una giornata particolarmente pesante a lavoro (che ad esempio può averti costretto a lungo nella medesima posizione o a sollevare carichi pesanti).

 

Argens

Argens è un integratore composto da un mix di aminoacidi ramificati (come già accennato, Leucina, Isoleucina e Valina) e aminoacidi glucogenetici (come Alanina, Glicina e Glutammina), che favoriscono il recupero energetico durante super allenamenti, preservando al contempo gli aminoacidi presenti nei muscoli.

Kiron ha così selezionato i sei aminoacidi che prima di tutti gli altri partecipano alla conversione in energia durante allenamenti particolarmente intensi e prolungati. In questo modo potrai recuperare velocemente le energie e strutturare la nuova massa muscolare, preservando quella già accumulata.

L’uso combinato di Triton e degli aminoacidi ramificati di Argens, questi ultimi prima e dopo l’attività fisica, ti permette inoltre di dissipare velocemente il senso di stanchezza e di indolenzimento muscolare che fa seguito all’allenamento.

Ideale per le sessioni più intense in palestra e all’aperto, quando il fisico è messo più che mai a dura prova.